L’Europa premia l’innovazione sociale

30  idee in competizione intorno al tema “ nuovi percorsi di crescita” con l’obiettivo di sostenere gli individui e le imprese, in grado di migliorare la società innovandola, in lizza per i tre premi ( da 50.000 euro) posti in palio dall’Unione Europea.

Lo sfondo è quello di una grande iniziativa aperta a tutti i residenti nei paesi UE inclusi i residenti dei paesi che possono partecipare al programma Horizon 2020. Di idee innovative ne sono state presentate 1408, per il concorso lanciato a Danzica il 23 Marzo che vuole essere uno stimolo a ridefinire il modo in cui pensiamo e pratichiamo lo sviluppo economico, orientandolo verso una dimensione di crescita sostenibile e inclusiva.

I criteri di valutazione delle idee erano: il grado di innovazione, l’ impatto, inteso come il potenziale dell’idea nel creare valore economico e soddisfare delle finalità di tipo ambientale e sociale, la sostenibilità e la scala dei progetti.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Bruxelles il prossimo 25 Novembre.

Il Premio giunto alla sua terza edizione, costituisce un segnale tangibile di quanto ai massimi livelli istituzionali, l’innovazione sociale sia considerata un fattore chiave per lo sviluppo, inteso in termini di  innovazione, inclusione e sostenibilità delle società.

Tra i “fantastici” trenta semifinalisti, sei le idee italiane: So_Lunch , che mette in relazione persone per lo scambio di domanda e offerta di cibo e aiuta i negozi a trovare nuovi clienti per i prodotti che altrimenti andrebbero invenduti.  CommHome: Acting together to solve common issues! operante nel campo della salute e della cura alle persone anziane che con il progetto “CommHome” (Common Home) mira al coinvolgimento attivo delle famiglie per stabilire soluzioni adeguate e concrete per la cura dei loro parenti non autosufficinenti; Co-Care New Domiciliary Care che mira ad offrire di supporto per le persone anziane e bisognose sperimentando un nuovo modello di assistenza sostenibile e di qualità. LastMinuteSottoCasa che propone di combattere gli sprechi alimentari attraverso un sistema che mette in relazione  negozianti che possono mettere i vendita a prezzi convenienti la merce fresca che rischia di non essere venduta e iscritti che risparmiando acquistano i prodotti.  Horus  che è un dispositivo che assiste persone cieche ed ipovedenti in grado di fornire informazioni alla persona come lettura testi, riconoscimento delle persone ed attraversamenti pedonali. Crowd4City una piattaforma di  crowdsourcing e crowdfunding online che consente ai cittadini, agli enti pubblici ed agli  imprenditori di proporre, sostenere e finanziare progetti immobiliari nella loro comunità rendendo la costruzione e lo sviluppo delle città più semplice,  democratico e trasparente.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...