L’ obbiettivo del progetto è favorire l’inserimento lavorativo degli immigrati sia un processo di formazione mirato alla cultura del lavoro sia attraverso una serie di attività di professionalizzazione che abbiano come ultimo scopo favorire l’occupabilità e l’inserimento lavorativo.

E’ stata avviata un’attività di formazione professionale che ha coinvolto 14 persone, 4 delle quali troveranno un’occupazione stabile all’interno delle cooperative partner del progetto e si occuperanno di produzione e vendita di piantine biologiche da impianto, coltivazione di ulivi in filari, vendita di olio biologico e noccioli e gestione di un punto ristoro.

Sono state realizzate attività di ricerca sulle condizioni lavorative degli immigrati e sullo stato dell’agricoltura sociale, laboratori di cittadinanza a Napoli e Caserta e sarà creata una rete interterritoriale di associazioni, imprese, istituzioni disponibili a proporre soluzioni innovative e a costruire partenariati, accordi, intese su questi temi. Saranno implementati percorsi formativi e di tirocinio volti a favorire l’acquisizione di competenze specifiche e la fuori uscita da situazioni di sfruttamento e di illegalità.
Verranno avviate/potenziate attività imprenditoriali nel settore dell’agricoltura sociale come l’avvio di nuove coltivazioni, l’allestimento di un punto vendita e area ristoro all’interno della Fattoria Sociale Fuori di Zucca, l’impianto di un uliveto in filari presso un bene confiscato a Teano (CE), l’ampliamento dei canali di e-commerce. Il sogetto responsabile del progetto è UN FIORE PER LA VITA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

PARTNERSHIP:

ANOLF NAPOLI
ASSOCIAZIONE NUOVI LAVORI
CONSORZIO CO.RE.
FORUM NAZIONALE AGRICOLTURA SOCIALE
NUOVA COOPERAZIONE ORGANIZZATA
PROJECT AHEAD SOCIETÀ COOPERATIVA